Maso Franch

Maso Franch

Bianco- Vigneti delle Dolomiti IGT

Alle porte della Val di Cembra, lì dove un tempo un maso faceva da guardia a un territorio incastonato tra i boschi e la ripida vallata scavata dall’Avisio, sorge oggi un prezioso vigneto a conduzione biologica che dà origine a uve ricche di finezza e carattere. A Maso Franch la vite cresce in perfetta simbiosi vegetativa e produttiva, divenendo un vero e proprio organismo agricolo in armonia con la natura circostante, capace di elevare tutta la sua nobile vocazione.

Il brillante colore dorato è arricchito da decisi riflessi verdi. La mineralità dei profumi è la premessa a sentori più fruttati e agrumati e nel calice l’evoluzione è continua e intrigante, con pietra focaia e note leggermente fumè che completano le percezioni olfattive. Al palato è profondo e di grande struttura. Il sorso è ampio, fitto con una componente salina che accarezza il palato. Un vino che guarda al futuro con carattere e decisione senza paura dell’età.

Caratteristiche

  • Vitigno

    Incrocio Manzoni

  • Zona di produzione

    Maso Franch, comune di Giovo

  • Esposizione ed altimetria

    Sud; 350 m s.l.m.

  • Composizione del terreno

    Il suolo porfirico è posto su depositi fluvioglaciali del Quaternario ed è caratterizzato da una granulometria prevalentemente sabbioso/franca, ricca di carbonati, mediamente profondo e fertile, piuttosto drenato. La conduzione del vigneto è biologica.

  • Forma di allevamento

    Guyot

  • Resa

    40 hl/ha

  • Vinificazione

    L’assaggio degli acini in vigna stabilisce il momento di vendemmia. Solamente quando fragranza e salinità si uniscono a sensazioni mature e dolci, l’uva viene raccolta a mano in piccoli contenitori. Dopo una soffice pressatura e una lenta fermentazione il vino inizia il suo lungo viaggio in cantina: un percorso razionale, artigianale e attento. Il vino riposa per almeno 24 i mesi sui propri lieviti, in parte in acciaio e in parte in piccole botti di rovere francese. Pochissimi travasi, pazienza e assaggi costanti permettono a questo vino di esprimere tutte le potenzialità di un territorio straordinario. Dopo diversi mesi di riposo in bottiglia Maso Franch è pronto per essere stappato.

  • Abbinamenti

    Piatti di pesce – in particolare crostacei – primi piatti a base di verdura.

  • Grado alcolico

    14% vol.

  • Temperatura di servizio

    10° – 12°

Riconoscimenti

  • Doctor Wine Guida Essenziale ai Vini D’Italia 2021 - 93 PTS

    Vintage 2015

  • The Winehunter Award 2020 - Bollino rosso

    Vintage 2015

  • Guida Luca Maroni 2020 - 91 PTS

    Vintage 2015

  • Mundus Vini 2019 - 85 PTS

    Vintage 2015

  • Berliner Wein Trophy 2019 - Gold

    Vintage 2015

Scheda tecnica PDF
la-vis-maso-franch
Indietro